Il quadro di Peter Hansen: una storia d'amore per le tradizioni abruzzesi arrivata fino in Danimarca

Grazie al costante e amorevole interesse del Dott. Antonio Bini - caro amico e appassionato di storia e tradizione abruzzese - siamo giunti a conoscenza di un legame che in dalla fine dell’800 ci unisce all'arte danese, grazie al maestro Kristian Zahrtmann, che aveva istituito a Civita d’Antino – isolato paese della Valle Roveto, una sua scuola aperta a numerosi pittori provenienti non solo dalla Danimarca, ma anche dagli altri paesi scandinavi. In Abruzzo Zahrtmann trovò serenità e ispirazione, legate soprattutto alla vita rurale, ai paesaggi montani, ai costumi, alla religiosità popolare e, non ultime, all’amicizia e ospitalità semplice e spontanea degli abruzzesi. Oltre un centinaio di artisti scandinavi frequentò l’Abruzzo a partire dal 1877. Con il terremoto della Marsica e la morte di Zahrtmann terminò la golden age danese in Abruzzo. Uno dei suoi allievi prediletti fu Peter Hansen (1968-1928), autore di un quadro che ha richiama la nostra attenzione: è la scena del suonatore di zampogna accompagnato dalla ciaramella. Il quadro è stato realizzato nel 1903, durante un suo soggiorno a Civita d’Antino. Hansen, come altri artisti stranieri, trovò ispirazione nel casuale incontro con gli zampognari.
La storia continua fino ai giorni nostri.
La pittrice danese Kirsten Murhart, anch'essa innamorata dell'Abruzzo, tanto da avere una casa a Gagliano Aterno, entra in contatto con Antonio Bini, che parlandole delle tradizioni abruzzesi non può tralasciare la zampogna. Tornata in patria, la pittrice - insieme con il marito Rolf - si imbatte nel quadro di Hansen presso una galleria danese, e decide immediatamente di acquistarlo. Non solo: vuole condividerlo in primis con l'Abruzzo, così il quadro di Hansen sarà esposto a Gagliano Aterno il 1 agosto 2010, in occasione della riapertura della Galleria 'Buffone', che ha subito lievi danni a causa del terremoto.

Ringraziamo di cuore Antonio Bini, che riesce a contagiare chiunque del suo amore per l'Abruzzo e la zampogna; ringraziamo Kirsten e Rolf Murhart, non solo per amare l'Abruzzo e le sue tradizioni, rendendo questa passione attiva e propositiva, ma anche per averci dato la possibilità di utilizzare la foto del quadro.

*Peter Hansen (13 maggio 1868 - 6 ottobre 1928) pittore danese. Formatosi alla scuola del maestro Kristian Zahrtmann, cui fu sempre molto caro, si è sempre distinto per il tratto realista e naturale e per i suoi colori. I suoi soggetti preferiti saranno per tutta la vita le persone semplici, la vita quotidiana, la campagna, insomma: la grande serenità delle scene di tutti i giorni. Grande ispirazione in questo senso troverà nei suoi viaggi in Italia: a Napoli e Pompei e in Abruzzo.